a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè

Se dovessi recarti in Polonia e ti capitasse di fare la spesa al supermercato da quelle parti, potresti imbatterti in una confezione di tè “griffata” nientemeno che da Steve Jobs. Proprio così: tè, per nulla hi-tech. Del resto Apple non

Uji, ricca di templi, è la capitale del tè del Giappone. Il tè verde, che qui cresce abbondantemente, è onnipresente, dalle tradizionali scatole in legno allineate sugli scaffali dei negozi ai soba e ai coni di gelato. Per comprendere l’importanza di questa

L’impatto del cambiamento climatico Il rapporto dell’IGG/Tea avverte che la produzione del tè è molto sensibile ai cambiamenti delle condizioni di crescita delle coltivazioni. Il tè può essere prodotto solo in presenza di condizioni agro-ambientali molto particolari, e quindi in un

Kenya, India e Malawi tra i paesi fornitori. Ma c’è una tenuta, storica, in Cornovaglia che produce e vende nel mondo l’unico tè davvero inglese

Offrire del tè agli ospiti è un’usanza antica, i cinesi hanno saputo trasformare il semplice consumo quotidiano di tè in un raffinato momento di intrattenimento e accoglienza. Il tè iniziò ad essere usato per questo scopo durante gli Wei del periodo dei tre

è successo ad un collezionista privato nel sud ovest dell'Inghilterra. L'uomo aveva acquistato una teiera di seconda mano per 15£ (17€), con il manico rotto e il coperchio mancante. Pensava si trattasse di un comune pezzo di porcellana di Isleworth,

Categorie
registrazione
Chi siamo, presentazione
Widget Image
Widget Image
Viaggi del Tè Gratis
Seguici su Facebook
Chiedilo all’esperto

Hai una domanda sul Tè? Falla ai nostri esperti

I dati personali non saranno pubblicati

* indicates required field