a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè

Viaggi del Tè – L’affascinante storia di una famiglia e del loro Tè – Prima parte

primo episodio: Il villaggio e la preparazione del Festival di primavera… Buona lettura

Il tè è un Arte (Kung Fu Cha). Le foglie della stessa Pianta del tè possono modulare la fragranza in modo differente in base a molti fattori. Tè bianco, tè verde, tè giallo, tè oolong, tè nero, tè Blu, la Cina è conosciuta come la patria del tè. Non solo a causa della terra, del clima o perchè ha dato i natali alle prime piante da tè del mondo ma perché la gente qui considera il tè una via di comunicazione tra il cielo e la terra.

Una foglia cadde nell’acqua, cambiando il sapore dell’acqua, e ci fu il tè. Il tè ci ha incontrato attraverso l’esperienza dell’acqua e del fuoco, della vita e della morte. Il destino del tè è anche il nostro destino.

Montagna Jingmai nello Yunnan: A marzo di ogni anno…

Su Guowen del villaggio di Bulang sulla montagna di Jingmai,  lavorerà con la sua famiglia per preparare il tè di primavera “Chaqing” esso proviene dall’antico giardino del tè della montagna Jingmai. Questa è una buona materia prima per la produzione del tè Pu’er.

Su Guowen è il figlio di Surya, l’ultimo capo della famiglia Blang. Lui e la tribù credevano di essere discendenti di divinità del tè.

Su Guowen e la sua tribù vivevano da generazioni in foreste primitive nel sud dello Yunnan.

Nell’età glaciale, l’altopiano del Qinghai-Tibet bloccava le mortali correnti fredde. Il suo bordo sud-orientale diventa un paradiso per le antiche specie sulla Terra. I primi alberi da tè crescevano in questa foresta primordiale. Le storie di affinità tra umani e alberi di tè selvatici sono state gradualmente interpretate come miti per migliaia di anni. Questo è il ricordo comune di molti popoli in questa foresta.

A metà aprile, il tè primaverile di Jingmai è in via di completamento. Il villaggio di Bulang e la famiglia Blang celebreranno la grande festa dell’anno – la Festa del tè.

Secondo la tradizione della famiglia e del villaggio, il Tè per essere assaporato va necessariamente prima trasformato in Tè cotto, questo per esaltare la ricca fragranza floreale, Il tè è inseparabile dalla vita di questa comunità e loro avrebbero dato il meglio di se per la buona riuscita della festa.

Non Perdetevi nelle prossime settimane il seguito della storia della famiglia Blang e del loro unico Tè Pu’er

Condividi:
Giudica quest'articolo
Autore
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.