a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè
HomeIl TèTè in Home pageBologna, il primo festival dedicato al tè

Bologna, il primo festival dedicato al tè

Bologna, il primo festival dedicato al tè

Dal 7 al 9 aprile a Palazzo de’ Toschi si promuove la cultura della bevanda. E si andrà a scuola di degustazioni!

BOLOGNA — Sarà Bologna a ospitare il primo festival italiano dedicato al tè. Bisognerà solo attendere il prossimo aprile per scoprire aromi, sapori e segreti di una bevanda che, pur registrando un positivo trend di crescita, nel Belpaese ha ancora molta strada da fare. I dati del consumo medio pro capite in Italia sono i più bassi d’Europa (100 grammi a testa contro i 460 dell’Olanda o 1.740 del Regno Unito) e il potenziale è quindi enorme. Alla luce di questi numeri e supportati dall’amore per il tè, un gruppo di appassionati professionisti si è dato l’obiettivo di diffonderne una cultura di qualità, organizzando «In Tè Festival Bologna» e promuovendone il piacere con un club dedicato, incontri ad hoc e creando gruppi d’acquisto mirato.

 

IL FESTIVAL – «Il Festival del Tè di Bologna» si terrà dal 7 al 9 aprile nella sala di rappresentanza di Banca di Bologna, all’interno di Palazzo de’ Toschi, in piazza Minghetti. I visitatori avranno la possibilità di fare il loro ingresso nel mondo del tè attraverso degustazioni di rare produzioni, workshop, proiezioni di filmati e assistendo alle affascinanti cerimonie del tè.

Nell’attesa della tre giorni dedicata, saranno organizzati eventi off di accompagnamento al festival. Anche in boutique o in libreria si potrà sorseggiare tè. A consigliarlo è anche Ascom. Marchi come Bulgari, Montblanc e Guerlain, hanno già introdotto il momento del tè all’interno della loro attività commerciale, e potrebbero farlo altri, seguendo i consigli e le indicazioni di MondoThè, luogo d’incontro in cui il consumatore potrà trovare novità e informazioni su prodotti, eventi e corsi dedicati.

A SCUOLA DI TÈ – Visti gli importanti margini di crescita, il tè potrebbe presto diventare un buon business, se supportato dalle competenze appropriate. Il Festival ne darà conto. Partner dell’iniziativa è ADeMaThè, Associazione Italiana Degustatori e Maestri di Thè, leader internazionale in materia di corsi e consulenza dedicati al mondo del tè che si propone di far nascere a Bologna, sotto la supervisione del maestro Marco Bertona, la seconda scuola di Tea Taster, Tea Blender, Tea Sommelier, Tea Trader e Maestro di Cerimonie (dopo quella di Novara). «Abbiamo pensato a Bologna per questo festival in quanto città d’arte, ricca di cultura, attenta al cibo e all’ospitalità, custode delle transizioni ma aperta al nuovo».

Francesca Blesio, Corriere di Bologna, 02 dicembre 2016

Leggi qui l’articolo originale

Condividi:
Giudica quest'articolo

Questo contenuto è stato aggiunto dalla nostra redazione. L'autore è citato, qualora fosse presente alla fonte, nell'articolo stesso. Leggi il disclaimer in fondo sulla destra della pagina accanto alla dicitura - Copyright Infothe 2016 - e se per qualsiasi motivo volessi chiederci la revisione dell'articolo scrivici tramite il tasto "contattaci" spiegandoci le motivazioni.

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.