a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè

La FAO riunisce in Cina il gotha mondiale del Tè

Il forum itinerante, organizzato dalla Fao

La prossima sessione di lavoro del Gruppo Intergovernativo sul Tè della Fao si terrà in Cina, nella città di Hangzhou, dal 17 al 20 di maggio, in un luogo cult per gli amanti del tè cinese

CINA – I massimi esperti mondiali di tè, hanno un appuntamento fisso in agenda, ogni due anni. L’incontro per il gotha mondiale del tè, ha il fine di discutere su una delle bevande più consumate al mondo. In Cina, si svolgerà a maggio questo grande evento.

Per fare il punto sulla produzione, sul commercio; sulle politiche dei prezzi e, più in generale, sulle condizioni del mercato mondiale. Non mancano neppure le riflessioni sulle condizioni di lavoro e salariali dei lavoratori. Senza poi dimenticare i temi più legati agli aspetti salutistici e culturali del tè.

Il Gruppo Intergovernativo sul Tè della Fao (Igg/Tea)

Fondato nel 1969 dal Committee of Commodity Problems (Pcc) sotto l’egida della Fao con il nome di Consultative Committee on Tea.

Nel 1971 l’organismo è stato poi cambiato in Intergovernmental Group on Tea (IGG/Tea). Da allora il Gruppo Intergovernativo sul tè della Fao rappresenta il massimo organismo mondiale sul tè.

L’obiettivo dello Igg/Tea

E’ quello di fornire un forum internazionale di consultazioni e di studi riguardanti tutte le problematiche connesse con il tè. In particolare, per mantenere una visione costante sugli andamenti a breve e lungo termine sulla produzione, il consumo; il commercio ed i prezzi.

Poi, per studiare la struttura del mercato e la promozione del consumo del tè. Nonché per prendere in considerazione azioni internazionali e quindi preparare proposte da sottoporre ai governi.

L’ambasciatore italiano del Tè

Il Gruppo è aperto a tutti i Paesi membri della Fao. Inclusi osservatori di organizzazioni e istituzioni internazionali. Quasi tutti i Paesi importatori ed esportatori di tè sono membri dello Igg/Tea e partecipano ai lavori con un proprio Delegato nazionale.

Anche l’Italia è ben rappresentata. Da oltre sei anni, infatti, a sedere al tavolo con le massime autorità mondiali del tè, c’è anche il nostro Marco Bertona. Il tea taster professionale diplomato in Cina. Presidente di ADeMaThè Italia e massimo esperto italiano del settore.

In Cina la 23ma Sessione dell’Igg/Tea della Fao

La prossima sessione di lavoro del Gruppo Intergovernativo sul Tè della Fao si terrà in Cina, nella città di Hangzhou, dal 17 al 20 di maggio. In un luogo cult per gli amanti del tè cinese.

È proprio qui, sulle colline del Lago Ovest di Hangzhou, che viene coltivato uno tra i più celebrati tè verdi al mondo: lo Xi Hu Long Jing.

Al gotha mondiale del tè, sono previsti più di duecento presenze. Tra delegati, ricercatori e osservatori internazionali provenienti dai principali Paesi produttori e consumatori di tè al mondo.

Alcuni paesi

Cina, India, Kenya, Sri Lanka, Giappone, Indonesia, Vietnam, Corea, Stati Uniti; Canada, Gran Bretagna, Germania, Federazione Russa.

La tabella è di proprietà di ADeMaThè Italia ed è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported

Per partecipare all’Igg/Tea della Fao

Chi fosse interessato a prendere parte – in qualità di uditore – ad alcuni momenti di lavoro dell’Igg/Tea che si terrà prossimamente in Cina; o semplicemente desiderasse avere maggiori informazioni sull’attività del Gruppo Intergovernativo sul Tè, può contattare direttamente il professor Marco Bertona. Delegato italiano presso l’Igg/Tea della Fao.

ADeMaThè Associazione Italiana Degustatori e Maestri di Thè
Segreteria Nazionale: (+39) 02 400 30 247 (da Lunedì a Venerdì, ore 9-19)

Telefono Mobile: (+39) 335 6611 662
Email: info@MaestriDelThe.it
Sito Ufficiale: www.MaestriDelThe.it

Condividi:
Giudica quest'articolo
Autore
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.