a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè

Il Tè è più buono nella tua tazza preferita

 La ricerca ha scoperto che Tè e caffè si gustano meglio se bevuti nella propria tazza preferita.

 

Il Dottor Tom Stafford, psicologo della Sheffield University, afferma che il cervello di una persona è abituato a credere che, per poter trarre il massimo godimento dal proprio rituale quotidiano di bere una tazza di tè o di caffè, questi debbano essere preparati in un determinato modo.

A tale proposito afferma: “L’atto di bere il tè e il caffè è molto ritualistico e le persone diventano molto dipendenti al modo in cui questi prodotti sono preparati.

La caffeina, inoltre, è una droga molto gratificante e, come in ogni altra forma di assuefazione, le persone sviluppano passione sul modo in cui le droghe sono somministrate. Ovunque vi sia l’assunzione di una droga, sono sempre sviluppati dei rituali.

La frequente associazione tra la nostra tazza di caffè o di tè servita in quel particolare modo con quel determinato servizio porta ad indurre la nostra mente che quel prodotto è più buono se assunto in quel particolare modo e con quelle determinate tazze”.

Secondo una ricerca, il 65 per cento dei britannici ha una tazza preferita con cui bevono il proprio tè mattutino.

Condividi:
Giudica quest'articolo

Questo contenuto è stato aggiunto dalla nostra redazione. L'autore è citato, qualora fosse presente alla fonte, nell'articolo stesso. Leggi il disclaimer in fondo sulla destra della pagina accanto alla dicitura - Copyright Infothe 2016 - e se per qualsiasi motivo volessi chiederci la revisione dell'articolo scrivici tramite il tasto "contattaci" spiegandoci le motivazioni.

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.