a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè

Tè macchiato al formaggio, la nuova moda che fa inorridire i cultori del classico

Risultati immagini per Cheese tea Se il latte macchiato è il cavallo di battaglia delle caffetterie di stile americano, ora il suo trono pare essere messo in pericolo da un nuovo concorrente, afferma Assolatte: il tea macchiato o cheese tea, un tè caldo, completato con un topping ottenuto montando il formaggio spalmabile con latte condensato fino a ottenere una spuma soffice, vellutata e gustosa con cui farcire il tè, da personalizzare con frutta o spezie.

In Cina e a Taiwan, dove è arrivato dapprima dalla Nuova Zelanda e poi dall’Europa e dagli Usa, il cream cheese è stato approcciato in modo diverso e inserito nell’alimentazione tradizionale per aggiungere un tocco di cremosità e un pizzico di modernità alla bevanda nazionale, il tè, sia esso matcha, oolong o al gelsomino.

In poco tempo, quest’innovazione ha conquistato i consumatori, diffondendosi prima in tutta la Cina ed espandendosi poi nel resto dell’Estremo Oriente. Così oggi il cheese tea è usuale in tutta la zona dell’Asia affacciata sul Pacifico ed è sbarcato, con successo, anche negli Stati Uniti, dove la spuma viene proposta su ricette molto popolari e familiari, come il latte aromatizzato alla cannella.

Il successo ha rivelato che il formaggio cremoso permette di dare consistenze soffici e schiumose e di aggiungere nuovi gusti a molte bevande, comprese quelle hot, perché può essere aggiunto a latte, tè, caffè e cioccolata calda, rivelandosi un nuovo filone anche per la latte art, che coinvolge milioni di baristi e bar tender in tutto il mondo.

In attesa che la moda, dopo aver conquistato Londra, arrivi anche in Italia, da noi il formaggio spalmabile continua a vivere un momento felice: nell’anno finito ad agosto 2017, le vendite in Gdo sono aumentate dell’1,1% e sono salite del 6,3% nei discount. Arrivato a sfiorare i 33 milioni di chili venduti in supermercati, ipermercati, superstore, negozi a libero servizio e superettes, il cream cheese rappresenta oltre il 59% dei volumi di formaggi freschi e spalmabili a peso imposto messi nel carrello della spesa dagli italiani.

Fonte: sanihelp.it

Condividi:
Giudica quest'articolo
Autore
Nessun commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.