a
Il Portale del Tè e degli infusi in Italia

Tè Bianco del Verbano™. Il primo tè italiano

Il Tè Bianco del Verbano è un tè tutto italiano, raccolto a mano e lavorato artigianalmente da Marco Bertona – master tea maker, già vincitore in Cina nel 2019 del Gold Award con il Tè Nero del Verbano – secondo il metodo tradizionale cinese di lavorazione del tè bianco Bai Mu Dan (Pai Mu Tan), avvalendosi di attrezzature specifiche per la produzione artigianale del tè giunte appositamente dalla Cina.

 

Un Tè Nutraceutico

Il Tè Bianco del Verbano, coltivato secondo le tecniche dell’agricoltura biologica, è fonte di importanti principi attivi che sono presenti in modo naturale nelle foglie del tè e che noi abbiamo fatto di tutto per preservare e portarle sino in tazza, grazie ai severi standard produttivi adottati, a partire dalla raccolta sino al confezionamento finale. 

In particolare:

  1. il metodo di raccolta (manuale),
  2. il criterio di raccolta (una gemma e due foglie),
  3. la pezzatura delle foglie (100% germogli a foglia intera),
  4. la lavorazione artigianale (lungo appassimento naturale di 72 ore ed essiccazione finale lenta a bassa temperatura),
  5. il confezionamento protettivo (in confezione rigida a protezione delle foglie, con chiusura ermetica salva-freschezza).

Per questo il Tè Bianco del Verbano™ è fonte di:

  • Flavonoidi (polifenoli e catechine): proteggono contro lo stress ossidativo da eccesso di radicali liberi, aumentano le difese antiossidanti e riducono il rischio di tumori, malattie cardiovascolari e diabete.
  • Aminoacidi (L-teanina e altri): la Teanina viene indicata nei trattamento dell’ansia e dell’ipertensione. Viene proposta anche nella prevenzione della malattia di Alzheimer e per rendere più efficaci alcuni farmaci contro il cancro.  La teanina eserciterebbe un effetto neuroprotettivo e agirebbe come antagonista della caffeina.
  • Alcaloidi (teina, teanina, teobromina): la Teobromina in particolare ha un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale, possiede inoltre capacità cardiocinetiche e vasodilatatorie in particolare per i vasi coronarici. E’ in grado di agire sui tubi renali, favorendo la diuresi. Studi scientifici hanno inoltre evidenziato i benefici della teobromina come sedativo nel caso di affezioni non gravi delle vie respiratorie superiori.
  • Enzimi vegetali (polifenolossidasi e perossidasi): il ruolo principale degli enzimi è di supportare la digestione e sono quindi elementi indispensabili per la salute. Gli enzimi, specialmente quelli delle piante, sopravvivono nello stomaco e raggiungono l’intestino, dove possono essere assorbiti nei nostri tessuti aiutandoci a distruggere i residui dei cibi stagnanti.

 

Un Tè da invecchiamento

Chi ha detto che i tè devono essere per forza bevuti freschi? Ci sono alcuni tè bianchi, ad esempio, con i quali il tempo è generoso: non li rovina, anzi, li arricchisce di profumi e struttura. Per cui, il particolare processo produttivo artigianale del nostro Tè Bianco del Verbano, fa si che questo possa essere annoverato tra i grandi tè bianchi da invecchiamento. Con il passare degli anni i tè bianchi da invecchiamento, in tazza, tendono a perdere il loro colore brillante, lasciando spazio a tonalità più scure e aranciate. Al palato i bianchi maturi, che da freschi risultavano un po pungenti con note verdi ed erbacee, le perderanno a favore di rotondità e morbidezza.

Attenzione però a non confondere un tè vecchio, polveroso, stantio, con un tè “invecchiato“, perché il segreto di un tè bianco da invecchiamento, sta solo nella lavorazione. Il tempo, poi, farà il resto.

 

Un Tè da Collezione

Un tè bianco da invecchiamento, con gli anni, acquisisce inevitabilmente pregio e valore. Ancor più se il tè è stato prodotto in quantità limitata e magari in occasione di una ricorrenza speciale. Ebbene, quel tè, statene certi, sarà destinato a diventare, col tempo, un Tè Pregiato d’Annata.

Questo è il caso del nostro Tè Bianco del Verbano. Il primo tè italiano ad essere commercializzato – per cui un tè che già solo per questo passerà alla storia – e prodotto in edizione speciale e limitata per celebrare la Prima Giornata Mondiale del Tè proclamata dall’ONU: 21 maggio 2020.

Tutto questo fa del Tè Bianco del Verbano un vero e proprio Tè da Collezione.

 

Un Tè da Medaglia d’Oro

Il Tè Bianco del Verbano si è piazzato inoltre al primo posto nella categoria dei tè bianchi al 3 ° concorso internazionale “Teas of the World” svoltosi a Parigi a Novembre di quest’anno (2020).

leggi l’articolo sul concorso e la premiazione – Clicca qui –

Fonti: AssoTè & Infusi Italia

Per maggiori informazioni:

Associazione Italiana Tè & Infusi (AssoTè Infusi)

E-mail: info@assoteinfusi.it

Tel. Mobile: +39 3356611662

Condividi:
Giudica quest'articolo
Autore
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.