a
La prima piattaforma multimediale italiana sul Tè

Tè e tumori.. Risponde il nostro esperto

La correlazione tra il bere il tè troppo caldo e il tumore all’esofago, viene approfondita da uno studio svolto in Cina. Se non hai letto l’articolo clicca qui – Cina Tè e Tumori

Il Nostro esperto Daniele Croce ha deciso di Scrivere un approfondimento per i nostri lettori

Tè e cancro: ci sono correlazioni?

Innanzi tutto smorziamo i toni allarmistici e diciamo che tra Tè e insorgenza di tumori non ci sono correlazioni, nella ricerca infatti si sottolinea che la correlazione esiste tra liquidi caldi abbinati a sostanze come fumo e alcool.

L’esofago e i liquidi caldi

Il cancro è il risultato di disordine multifattoriale a carico delle cellule sane. In questo caso è noto che il passaggio di liquidi ad elevata temperatura e soprattutto bollenti sulla superficie esterna del canale esofageo, può determinare lesioni a quello che è il rivestimento del canale stesso, ed in particolare a carico del tessuto cellulare pluristratificato o cellule spazzolino che lo ricoprono, esponendo così il canale ad una maggiore permanenza di sostanze estranee normalmente introdotte con alimenti e bevande.

Ma soprattutto è importante precisare che le centinaia di sostanze tossiche presenti nel fumo di sigaretta sono direttamente responsabili del danno cellulare esofageo e quindi responsabili della possibile insorgenza di un cancro

Questo lo si nota nella tosse dei fumatori, che evidenzia appunto un malfunzionamento delle cellule spazzolino e quindi una incapacità o lentezza nel trasporto di sostanze, che per questo permangono a contatto con l’esofago.

A questo punto preoccupiamoci di non ingerire bevande troppo calde in maniera costante e continuativo. Un consiglio agli amanti del Tè, il metodo di preparazione del tè alla cinese permette un abbattimento di temperatura dai 90 gradi ai quasi 70 in tazza, al contrario di quello inglese in cui il tè versato direttamente dall’infusiera alla tazza, arriva con una temperatura di più di 80 gradi!

Daniele Croce

Specializzazione: Tea Sommelier & Tea traderTM

”… Gestisco un punto Tea Shop presso una Parafarmacia in Agropoli (Sa), sono  interessato allo studio delle proprietà fitofarmacologiche della pianta del tè ed alla Nutrizione Umana, ho deciso di riaffrontare gli studi accademici, studio infatti scienze della nutrizione umana presso il dipartimento di medicina clinica , presso l’università Federico II di Napoli’.

Condividi:
Giudica quest'articolo
Autore
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.